Tarassaco, benefici, proprietà e usi più importanti

Tarassaco, benefici, proprietà e usi più importanti

Il dente di leone o cicoria, il cui nome scientifico è Taraxacum officinale, è una piccola pianta fiorita della famiglia delle asteraceae che cresce in tutte le regioni del mondo . Cresce di circa 40 centimetri e prende il suo nome particolare dalla forma delle punte delle foglie, che assomigliano a una lettera "V", o al dente di un leone.

Original text


Si consiglia di andare a consultare il proprio medico prima di iniziare qualsiasi trattamento con piante medicinali.

È comune vedere i denti di leone circondati nella loro interezza da erbe infestanti, questo perché possono crescere in qualsiasi campo, ma la verità è che le loro foglie sono molto ricche di sostanze nutritive e ha molti, oltre che importantissimi, usi medicinali.

Il suo aspetto è abbastanza comune alla vista. È una piccola pianta con uno stelo allungato e numerosi fiori che possono essere tra il giallo o il bianco, disposti in una forma sferica.

Generalmente non importa se vengono coltivati ​​nei loro giardini o se vengono raccolti spontaneamente da qualsiasi campo o foresta per il consumo. Ciò che è raccomandato è che, se si ricorre alla seconda opzione, viene raccolto da luoghi in cui non viene a contatto con animali o vicino a strade perché sono esposti a polvere, fumo dei veicoli e inquinamento in generale.

Benefici del dente di leone.

Il Taraxacum officinale è una pianta medicinale popolarmente conosciuta come efficace detergente . Questo perché stimola in modo ottimale la secrezione degli organi digestivi.

Ma il dente di leone non si limita alla digestione: la pianta può essere applicata sulla pelle come tonico per rimuovere le impurità sul viso ed è anche molto utile come trattamento per l'acne.

Tutto questo accumulo di benefici è possibile grazie ai suoi componenti come l'inulina, un carboidrato che rilascia il fruttosio nella digestione. Questo fruttosio viene successivamente assorbito in piccola parte dall'organismo, poiché non esistono enzimi speciali che lo idrolizzano.

A sua volta, contiene sali minerali che aiutano a bilanciare l'acqua nelle cellule, contribuiscono a migliorare il processo metabolico e sono elementi attivi nel processo di funzionamento del sistema immunitario.

Come se ciò non bastasse, le foglie di tarassaco sono molto ricche di vitamine A e C, oltre ad avere un alto contenuto di ferro.

Proprietà del dente di leone

La pianta è ampiamente utilizzata nei casi in cui si verificano disturbi digestivi o gastrici. È anche uno degli alleati ideali per migliorare la digestione.

Il dente di leone è un detergente naturale per il fegato. Il fegato è un organo che svolge funzioni molto importanti nella nostra vita quotidiana, quindi un'attenzione particolare deve essere prestata alla sua cura. In caso di sofferenza di fegato grasso, anche l'uso di questa pianta è frequente. Il suo consumo aumenta la secrezione nella bile, funge da prevenzione contro possibili emorragie in questo organo, mentre d'altro canto migliora la purezza del sangue.

Allo stesso modo, agisce come efficace rimedio lassativo e il suo potere è stato dimostrato nel trattamento dei calcoli renali. Ha effetti anti-costipazione e aiuta ad eliminare il colesterolo dal corpo.

È già stato menzionato che il dente di leone è un potente lassativo, quindi il suo uso come diuretico è piuttosto elevato. Parte di questo fascino è che la pianta non ha alcun tipo di effetti collaterali. In questo stesso senso, è una raccomandazione comune per le persone che hanno problemi di ritenzione idrica. Il suo uso come integratore è comune nelle diete di coloro che soffrono di obesità.

Taraxacum officinale contiene luteina e zeaxantina, due delle sostanze raccomandate per migliorare la salute degli occhi, in particolare per ridurre il rischio di sviluppare cataratta e degenerazione maculare.

Modalità di utilizzo del dente di leone.

Il modo più diffuso per ingerire il dente di leone è attraverso le tisane. Questa pianta, nonostante sia così facile da ottenere, può rappresentare grandi e benefici cambiamenti per la tua salute, a causa delle diverse qualità che ha e del numero di benefici che fornisce.

Si consiglia l'uso di foglie giovani, che possono essere riconosciute perché non hanno "peli" sulla schiena, poiché quelle vecchie sono generalmente più amare e sgradevoli al palato. Qui ti presentiamo un modo per fare l'infuso con foglie di dente di leone:

Hai solo bisogno di acqua e alcune foglie di dente di leone, puoi usarle sia asciutte che fresche. Anche la preparazione è semplice, basta riscaldare un litro d'acqua fino a quando bolle, quindi versare tutte le foglie. Lasciateli in cucina per non più di cinque minuti, quindi mettete a riposo tutta la preparazione. Se vuoi migliorare il sapore, ti consigliamo di addolcire il tè con un po 'di miele o zucchero.

Di tanto in tanto puoi prendere questa infusione come preventiva o come sostanza tossica. Naturalmente, se si desidera aumentare i benefici, stabilire una certa frequenza nel consumo di questa bevanda.

Se soffri di alcune delle malattie sopra menzionate, puoi ingerirlo ogni giorno e anche fino a tre volte al giorno.

Un altro modo per preparare l'erba è come insalata. Può essere fatto tagliando spicchi di cipolla e pomodoro, aggiungendo ad essi una manciata di foglie molto ben lavate. Come in tutte le insalate, è possibile aggiungere qualsiasi altro ingrediente a piacere. Può essere condito con un po 'di olio d'oliva o con una vinaigrette. Puoi usare questa insalata per accompagnare qualsiasi pasto o mangiarla come antipasto.

Sono frequenti anche le preparazioni per il debug fatte con il dente di leone quando è stato superato con il cibo, o in altri casi di cattive abitudini alimentari.

In generale, il dente di leone è un efficace dispositivo di rimozione delle tossine, quindi se stai cercando di pulire il tuo sistema, puoi iniziare con questo rimedio completamente naturale. Ricordati di consultare il tuo medico prima di iniziare a utilizzare qualsiasi trattamento naturale per i tuoi disturbi.

Si consiglia di andare a consultare il proprio medico prima di iniziare qualsiasi trattamento con piante medicinali.

Come piantare il dente di leone

Articoli Correlati