Il giovane australiano inventa un dispositivo che produce energia e acqua pulita con il sole

Il giovane australiano inventa un dispositivo che produce energia e acqua pulita con il sole

Google ha annunciato i finalisti per la sua fiera scientifica annuale e i progetti sono impressionanti. Ma tra questi, in particolare 15 invenzioni progettate per rendere il mondo un posto migliore, il progetto di Cynthia Sin Nga Lam è senza dubbio il più eccezionale. H2Pro, come l'ha chiamato il suo inventore, purifica le acque reflue e allo stesso tempo produce idrogeno, che consente di generare elettricità utilizzando solo la luce solare.

GooglescienceFair2014

Google Science Fair è un concorso online di scienza e tecnologia a cui possono partecipare studenti di tutto il mondo, individualmente e in gruppo, di età compresa tra 13 e 18 anni. Scopri i premi che puoi vincere e ottieni maggiori informazioni sulle persone che partecipano al concorso.

Preoccupato per i milioni di persone che vivono nel mondo senza energia o acqua, il diciassettenne, uno studente della Balwyn High School di Melbourne, in Australia, ha progettato un'unità fotocatalitica per la generazione di elettricità e la depurazione portatile dell'acqua che produce così tanta energia. pulito come acqua fresca, tutto in una volta.

Con questo progetto, Cynthia intende affrontare insieme due problemi: come fornire acqua pulita ed elettricità a tutte le persone in tutto il mondo che non ne hanno. Attualmente 780 milioni di persone mancano di acqua pulita, mentre 1,2 miliardi vivono senza elettricità. L'H2Pro potrebbe cambiare questo con la tecnologia fotocatalitica, che purifica l'acqua e allo stesso tempo genera elettricità usando solo la luce solare.

Nella sua richiesta, Cynthia spiega che durante la ricerca di fotocatalisi, si è imbattuta nell'idea di H2Pro.

"Nella fotocatalisi, non solo viene purificata e sterilizzata l'acqua, ma l'idrogeno viene anche prodotto attraverso la divisione dell'acqua, che può essere utilizzata per generare elettricità"

Sebbene esistano altri progetti che hanno proposto un metodo simile, spesso richiedono un alimentatore esterno, il che significa che non possono essere utilizzati in posizioni remote. Cynthia mira a cambiarlo attraverso la fotocatalisi, che può essere applicata su una scala gestibile per consentire la purificazione dell'acqua e una produzione di elettricità economicamente accettabile. Un sistema economicamente sostenibile ed ecologico.

La stessa Cynthia spiega il suo progetto:

Se vuoi sapere di più sul suo progetto, ecco un link con maggiori informazioni: googlesciencefair.com/projects/

Articoli Correlati