Come realizzare un riscaldatore ad aria solare per riscaldare la tua casa

Se vuoi riscaldare la tua casa ma sei preoccupato per il costo ambientale di farlo con soluzioni basate su combustibili fossili, puoi creare il tuo sistema di riscaldamento solare per la tua casa. Questa alternativa non solo non avrà un impatto sull'ambiente, ma sarà economica in quanto, con circa $ 350 puoi acquistare ciò di cui hai bisogno per il suo design. Vi diciamo come creare questo riscaldatore progettato da un ingegnere aeronautico in pensione.

Aerotermo solare.

L'idea è quella di creare un sistema di riscaldamento solare per la raccolta dell'aria con termosifone. Dopo aver analizzato le diverse alternative disponibili, questo ingegnere ha optato per questa soluzione per i suoi buoni risultati e la semplicità del design, tra gli altri aspetti. Infatti, in una giornata di sole, questo riscaldatore può produrre lo stesso calore che si ottiene usando 3 dollari di gas naturale o due di propano.

Il collettore è costituito essenzialmente da pannelli in policarbonato che ammettono la luce solare, che a sua volta viene catturata da un sistema di assorbimento. Intorno ad essa, l'aria si riscalda e sale, creando una corrente di convezione.

Le diverse prese d'aria di questo sistema consentono alla circolazione dell'aria, che entra fredda attraverso la parte inferiore, di essere riscaldata e sollevata alle prese d'aria superiori, per poi tornare all'interno, dove il flusso continua fintanto che la luce del sole colpisce il riscaldatore. .

Riscaldamento ad aria solare per facciata.

Materiali.

Li puoi trovare in qualsiasi negozio di bricolage. Sono i seguenti:

  • Plancia di legno 2''x6 ''.
  • Plancia di legno 2''x8 ''.
  • 1''x1 '' legno.
  • Lastre in policarbonato ondulato.
  • Strisce adesive in schiuma.
  • Viti con rondella.
  • Viti per vernice, sigillante e lag.
  • Foglio di plastica leggera.

Determinare le dimensioni necessarie.

Il massimo, il più alto, il migliore, funziona nel caso di questo collettore, soprattutto tenendo conto della perdita di calore di molti edifici a causa di infiltrazioni e isolamento inadeguato. Costruire un collezionista che occupa un'intera parete meridionale della casa non avrà un costo elevato né nel lavoro né nel denaro. L'uso di una parete piena per questo sistema non è tuttavia più adatto a climi temperati, edifici con un buon isolamento e quelli più lunghi sull'asse est-ovest rispetto all'asse nord-sud.

Fabbricazione del collezionista.

La cornice del collettore è realizzata in legno di dimensioni standard e presenta pezzi verticali e traverse nella parte inferiore e superiore.

In questo esempio, sono state utilizzate sei assi verticali 2 × 6 che dividono il collettore in 5 aree larghe circa 30 centimetri. La traversa inferiore è 2 × 6, mentre le misure di quella superiore sono 2 × 8.

Per fissare i componenti di questo telaio alla parete, sono state utilizzate viti di ritegno comandate internamente.

Una volta che la struttura è ben fissata, i fogli di policarbonato ondulato vengono aggiunti al collettore. In generale, questi hanno uno strato esterno resistente ai raggi ultravioletti che allunga la vita utile del materiale.

In questo caso sono stati utilizzati dieci fogli, ciascuno largo 66 centimetri e alto circa 2,5 metri. Ogni coppia di pannelli si sovrappone e si assembla con una striscia di legno 1 × 1 per adattarsi a ciascuna delle aree di 30 centimetri del telaio.

Uno schermo di metallo nero consentirà l'assorbimento del sistema. Questo dovrà essere installato sulle assi verticali e attraverso la parte superiore e inferiore di ciascuna delle aree del collettore.

Dopo aver eseguito diversi test funzionali con diversi livelli dello schermo, è stato deciso di utilizzare il doppio strato per questo progetto.

Per dotare il sistema di prese d'aria, tutto quello che devi fare è praticare dei fori nella parte superiore e inferiore, lungo il rivestimento del sistema. Con le valvole a cerniera in plastica leggera è possibile impedire il flusso inverso attraverso le aperture superiori durante la notte.

Una nota per l'estate. Sebbene, generalmente, l'orientamento verticale dei pannelli e il loro angolo minimizzino il rischio di surriscaldamento, il blocco delle aperture di ventilazione nella parte superiore impedisce al collettore di produrre calore. Per fare questo, dovrai semplicemente pinzare un pezzo di cartone in ogni sfiato, anche se puoi anche scegliere di installare porte di ventilazione. In primavera e in autunno è possibile aprire e chiudere le prese d'aria a seconda delle esigenze di calore.

Alcuni trucchi per facilitare la costruzione.

La prima cosa che dovrai fare è misurare la parete esposta a sud della tua casa per determinare il design del tuo collezionista. Presta molta attenzione all'altezza che hai e allo spazio per le viti da legno.

Quindi dovrai progettare le prese d'aria. A questo punto è importante tenere presente che dovrai lasciare abbastanza spazio per posizionare le assi verticali e fissarle con l'interno dell'edificio. Inoltre, non dimenticare di contrassegnare il punto in cui verranno posizionati i fori di ventilazione all'esterno e all'interno del muro, per garantire che non interferiscano con il cablaggio elettrico. Quando scarti questa possibilità, fai le perforazioni e ricorda che dovrai smussare l'estremità superiore in modo che abbia un'inclinazione di circa 10 gradi, in modo da versare l'acqua in caso di pioggia.

Quindi, tagliare le verticali inclinandone la parte superiore in modo che corrisponda alla pendenza precedente. Allineare le parti e procedere al taglio delle tacche di legno per fissare il coperchio in policarbonato.

Il prossimo passo sarà quello di dipingere tutto, tranne il rivestimento che verrà lasciato dietro il collettore, sebbene la vernice di colore scuro contribuirà a migliorare l'efficienza del sistema.

Una volta che la vernice è asciutta, montare il raccordo verticale e fissarlo dall'interno con le viti a rondelle. Assicurati che tutto sia diritto e livellato per risparmiare più lavoro in seguito.

Quindi dovrai riparare la traversa superiore e quella superiore. Se vivi in ​​una zona piovosa, puoi incorporare un foglio di metallo sulla parte superiore che impedisce l'ingresso di acqua. Una volta posizionate le traverse, assicurarsi di sigillare l'intero perimetro con silicone. Non dimenticare di piegare i bordi dello schermo per adattarsi a ciascuna area del sistema.

Per realizzare i tuoi pannelli non dimenticare di assemblare i fogli ondulati e fissarli con silicone. Rinforza le aree in cui i fogli si incontrano avvitando una piccola striscia di legno (2,5 centimetri) in ciascuno di essi.

Per montare i pannelli, installare le strisce di schiuma adesiva per adattarsi ai contorni dei pannelli ondulati. Applicare una linea di adesivo sul primo gruppo verticale per montare la prima area del sistema. Per fissare il pannello al telaio utilizzare viti con rondelle. Ripeti con il resto delle sezioni. Dovrai sovrapporre ciascuna delle aree installate con la precedente, quindi applica sigillante nel punto di unione.

Per le valvole delle prese d'aria superiori è possibile utilizzare sacchi della spazzatura ma, prima, aggiungere una rete in ciascuna presa d'aria per evitare che le valvole vengano aspirate. Una volta fatto, agganciare le valvole appena sopra l'apertura di sfiato.

Migliora le prestazioni del sistema.

Se si desidera migliorare le prestazioni del sistema, è possibile applicare lievi modifiche nel processo descritto. Questi includono, ad esempio, la sostituzione del vetro in policarbonato con un unico foglio ondulato. Con questo, le perdite termiche attraverso il vetro possono essere ridotte.

Un'altra modifica che può offrire buoni risultati è quella di alternare i pannelli del collettore con le finestre. Con questo, il sistema ammetterebbe più luce solare, il che porterebbe a guadagni diretti di calore, ma eviterebbe perdite e surriscaldamento che possono verificarsi in pareti formate interamente da finestre.

Dopo circa tre giorni di lavoro, avrai finito il riscaldamento solare fatto in casa. Se vuoi utilizzarlo meglio, non escludere miglioramenti nell'isolamento della tua casa in modo che la temperatura rimanga più a lungo. Nel frattempo, con questo sistema puoi riscaldare la tua casa senza costi aggiuntivi per le tue bollette o l'ambiente. In effetti, il promotore di questo progetto stima che dotare una casa di questo riscaldamento può promuovere una riduzione dei gas serra di circa 800 chili all'anno.

Progetto originale su Madre Terra.

Articoli Correlati