Combatti per Big Blue, il gioco di Pharrell Williams per pulire gli oceani

Gli oceani sono sempre più inquinati da detriti di plastica che stanno formando veri continenti di plastica. Come proteggere gli oceani da questi rifiuti?

La Pharrell Williams Challenge è un gioco per sensibilizzare sull'inquinamento oceanico. L'idea è nata da una collaborazione con il produttore di abbigliamento G-Star RAW, che ha creato un'esclusiva linea di abbigliamento realizzata con rifiuti di plastica raccolti e riciclati.

Da questa collaborazione nasce il gioco Battle for Big Blue, disponibile per il download gratuito su dispositivi mobili dall'App Store di Apple e da Google Play. L'obiettivo del gioco è raccogliere quanta più plastica possibile evitando diversi ostacoli.

Il gioco ti permette di giocare da solo, sfidare un amico o iniziare una scommessa contro lo stesso Pharrell. Il gioco fa parte di un'applicazione che ti consente di conoscere l'inquinamento inquietante degli oceani.

Per semplificare il gioco, i protagonisti della sfida sono i rifiuti, per lo più, bottiglie di plastica, ma non bisogna dimenticare che negli ultimi anni ha continuato a rappresentare un grave problema che ha devastato sempre più mari, fiumi e oceani. Le palline di plastica, così piccole da essere appena visibili, ma rappresentano un'importante fonte di contaminazione, in grado di raggiungere il corpo umano attraverso la catena alimentare.

Il gioco è stato progettato per adulti e bambini, ovviamente, sotto la supervisione di Pharrell Williams con una colonna sonora energica.

La speranza è che ci sforzeremo di ridurre gradualmente i rifiuti, non solo i rifiuti lasciati sulla spiaggia.

Se tutti fanno la loro parte, ci si può aspettare un mondo migliore. Lo spero!

Ecco il video introduttivo di Battle for Big Blue.

Articoli Correlati