Sistema di irrigazione a goccia solare con bottiglie di plastica

KondensKompressor.  Tecnica di irrigazione solare

Kondenskompressor è una tecnica che produce acqua distillata con radiazione solare. È un sistema molto semplice ed efficace che produce un " gocciolamento solare " attraverso il quale l'acqua di irrigazione può essere ridotta di 10 volte rispetto ai sistemi tradizionali. Dovremo solo riutilizzare alcune brocche di plastica.

Original text


Cos'è il gocciolamento solare?

Il gocciolamento solare, noto anche come KondensKompressor, è un sistema che intrappola l'acqua evaporata dal terreno e dal serbatoio interno grazie all'energia solare. L'umidità si condensa sulle pareti interne e cade come una goccia solare diretta dalle pareti a terra. Il ciclo dell'acqua. Di notte ha una doppia funzione e raccoglie anche una certa quantità di rugiada.

Il sistema consente di risparmiare enormi quantità di acqua per l'irrigazione, ad esempio piante in crescita che necessitano della migliore qualità dell'acqua per la loro crescita e si calcola che l'irrigazione solare può ridurre il fabbisogno idrico fino a 10 volte rispetto ad altri sistemi di irrigazione tradizionali. L'acqua prodotta dal KondensKompressor non ha sale, nitrati o altri contaminanti, quindi può anche essere utilizzata per dissalare l'acqua di mare in un sistema simile a quello che abbiamo incontrato nel video clip “ La nonna che ha riciclato l'acqua di mare" Conoscendo i grandi problemi che molti paesi hanno nell'ottenere acqua dolce, anche se esistono già sistemi di dissalazione dell'acqua molto efficaci, questa tecnica potrebbe aiutare gli agricoltori con meno risorse ad aumentare l'efficienza delle loro colture.

kondenskompressor, tecnica a goccia solare

Come viene realizzato un Kondenskompressor per applicare la tecnica del gocciolamento solare?

Nella sua produzione utilizza un materiale abbondante e facile da ottenere: bottiglie in PET, in particolare due per pianta. Una delle bottiglie deve essere di 5 litri e l'interno può essere di 1-2 litri. Può essere utilizzato in ambiente domestico o professionale. Richiede poca manutenzione, basta riempire il serbatoio quando necessario e rimuovere le erbacce all'interno.

Date le polemiche generate dai dubbi sulla possibile contaminazione dell'acqua da parte delle bottiglie di plastica, puoi anche usare le bottiglie di vetro, anche se tagliarle è un po 'più complicato.

La bottiglia esterna deve essere la più grande, che taglieremo alla base. La bottiglietta verrà posizionata all'interno, che taglieremo a metà, utilizzando la parte di base. Questa bottiglia più piccola viene messa a terra piena d'acqua, anche con acqua di mare salata, coprendola posizioneremo la grande bottiglia da 5 litri. La posizione tra le due bottiglie deve consentirci di aprire il coperchio della bottiglia grande versando acqua su quella piccola all'interno.

Le bottiglie nella disposizione sopra spiegata saranno posizionate accanto all'impianto che vogliamo ricevere il gocciolamento solare. Si consiglia di posizionare foglie secche o paglia intorno al sistema per mantenere l'umidità del suolo e rendere il sistema di distillazione solare ancora più efficiente.

Con l'applicazione di questa tecnica, si evita l'evaporazione dell'acqua non utilizzata.

Poiché i materiali sono così facili da ottenere, questa tecnica può essere molto facilmente utilizzata nei paesi poveri con lunghe stagioni secche e persino nelle aree desertiche con accesso a una fonte di acqua dolce o salata.

Piano-kondenskompressor

Funzionamento a goccia solare.

Una volta che il sistema è correttamente armato, non resta che attendere che le forze della natura agiscano. Quando i raggi del sole colpiscono la grande bottiglia esterna, la temperatura dell'aria aumenta al suo interno (effetto serra), facendo evaporare l'acqua dalla terra e la bottiglia interna, con la conseguente saturazione di umidità nel aria all'interno del piccolo ecosistema.

Funzionamento a goccia solare

A questo punto, l'acqua si condensa sotto forma di gocce sulle pareti della bottiglia, che poi scivoleranno e cadranno a terra, inumidendolo.

La manutenzione del sistema di irrigazione a goccia solare richiede solo la sostituzione dell'acqua nella bottiglietta quando necessario, nonché la pulizia delle erbacce che potrebbero essere germogliate all'interno della bottiglia principale.

Secondo il suo autore, i suoi punti di forza sono, tra gli altri, il risparmio di acqua, tempo e denaro, evitando l'uso di acqua contaminata, che ci porta ad ottenere verdure più sane e dal sapore migliore.

Come puoi vedere nel video, con questo sistema puoi utilizzare l'acqua di mare per l'irrigazione senza alcun problema.

Articoli Correlati