Felix, un ragazzo tedesco che in 10 anni ha piantato più di 15 milioni di alberi

Felix Finkbeiner aveva 9 anni quando, dopo una lezione di scienze a scuola in cui discutevano di fotosintesi, decise di piantare il suo primo albero nella sua scuola.

Felix Finkbeiner ha fondato l'associazione nel 2007, quando aveva 9 anni, dopo aver svolto il lavoro scolastico su come la crisi climatica ha colpito il nostro pianeta.

L'esperienza gli è piaciuta così tanto che Félix Finkbeiner ha promesso quel giorno che avrebbe lavorato per piantare un milione di alberi in Germania. Quattro anni dopo, la sua promessa è stata mantenuta. A soli 13 anni, Felix è diventato presidente di "Plant for the Planet", un'associazione con rappresentanza in 70 paesi, a cui partecipano 132 bambini.

" A tutti noi piace parlare della crisi climatica", ha dichiarato al 9 ° Forum internazionale di Greenaccord, " ma solo parlare non risolverà il problema. E quando gli adulti ne parlano e non recitano, tocca ai bambini agire. ” Un messaggio chiaro e diretto, indirizzato agli oltre 400 studenti cuneesi che hanno partecipato a questo forum.

Original text


Principi ispiratori di Felix.

Felix e gli altri membri dell'associazione hanno come obiettivo principale l'eliminazione delle emissioni di anidride carbonica . E la povertà. Il suo discorso è molto semplice: eliminare le emissioni di carbonio a livello globale . Il secondo punto si riferisce al rimboschimento. L'obiettivo di "Plant for the Planet" è quello di poter piantare 500.000 milioni di alberi, per raggiungere il miliardo in dieci anni.

Ispirato al lavoro di Wangari Maathai, attivista keniota e premio Nobel per la pace, Félix ha creato una rete internazionale di "accademie" in cui ai giovani viene insegnato ad agire nei loro paesi, a partire dalla scuola, con l'intenzione - utopico ma, come evidenziato dal possibile obiettivo che ha raggiunto in questi anni - cambiare il mondo. " All'inizio", ricorda, " volevamo salvare gli orsi polari. Ora abbiamo capito che dobbiamo salvare il nostro futuro. "

L'importanza della famiglia.

Félix ha una famiglia che lo sostiene, che crede nell'ambiente ed è stato in grado di trasmettergli la capacità di sognare, convincere e coinvolgere. È convincente e carismatico, ha tutte quelle qualità essenziali per trasmettere entusiasmo e nuove idee agli altri. “Abbiamo capito che negli adulti c'è un errore di percezione. Rendi il futuro una questione accademica, ma per noi bambini è una questione di sopravvivenza. Gli adulti a volte sono come le scimmie, preferiscono scegliere una banana oggi invece di avere un casco completo domani. "

Obiettivi raggiunti in 20 anni.

15 milioni di alberi sono difficili da immaginare, tuttavia Félix Finkbeiner ha piantato così tanti alberi in 130 paesi con il suo progetto "Plant for the Planet". Oggi Felix ha 19 anni ma quando ha iniziato, esattamente 10 anni fa, era solo un bambino: pensava al suo futuro e a quello dell'intero pianeta con un grande obiettivo, quello di piantare 1 milione di alberi in Germania, il paese dove vite.

L'associazione ha sede in Svizzera, con una presenza consolidata in Germania e Messico, questo progetto è arrivato in Spagna nel 2014.

Articoli Correlati