Serre idroponiche in container che possono far crescere l'equivalente di 3 ettari di cibo con il 97% di acqua in meno

Local Roots Farms costruisce serre idroponiche in container per coltivare verdure e ortaggi nelle aree urbane.

Le comunità che devono importare ortaggi freschi da luoghi lontani potrebbero iniziare a ricevere prodotti freschi locali da qualsiasi magazzino o parcheggio. La distanza percorsa da alcuni alimenti freschi oggi è incompatibile con una società che deve inesorabilmente spostarsi verso un sistema sostenibile di produzione alimentare.

Questi contenitori idroponici funzionano con soli 75 litri di acqua ogni giorno per coltivare prodotti come cavoli, lattuga o fragole. Dagli Stati Uniti, queste aziende scalabili "possono far crescere molto più prodotti rispetto a qualsiasi altra soluzione di coltivazione indoor sul mercato", secondo il cofondatore Dan Kuenzi. Stanno persino parlando con SpaceX per usare le loro colture nello spazio.

Sotto il nome di TerraFarms, crescono due volte più velocemente di una fattoria tradizionale, il tutto usando il 97% in meno di acqua e zero pesticidi o erbicidi. Puoi coltivare tutto il cibo che potresti coltivare in un giardino di 3-5 ettari. Sono in grado di farlo grazie alle loro luci a LED con lunghezze d'onda e intensità specifiche e ai loro sistemi di sensori, monitoraggio di acqua, sostanze nutritive e condizioni atmosferiche.

Il processo di installazione per un primo raccolto richiede solo circa quattro settimane. I TerraFarm possono essere impilati e collegati alla rete locale.

Los Angeles ha già diverse fattorie di questo tipo in funzione.

Questa tecnologia potrebbe un giorno consentire agli astronauti di consumare prodotti freschi nello spazio. I loro sistemi agricoli potrebbero offrire una fonte di energia a lungo termine per le missioni nello spazio profondo.

+ Informazioni: localrootsfarms.com

Articoli Correlati